VittimeMafia.it

18 Settembre 1999 Barra (NA). Ucciso Salvatore D'Ambrosio, finanziere di 23 anni. Un ragazzo gli sottrae l'arma di ordinanza e gli spara contro tutti i proiettili PDF Stampa

Foto e Fonte:  noninvano.it

Salvatore D’Ambrosio, 23 anni

Salvatore D’Ambrosio, finanziere a La Spezia, viene ucciso a Barra il 18 settembre 1999, mentre aspettava la fidanzata sotto casa. Un ragazzo del quartiere gli chiede una sigaretta e quando questi si accorge che Salvatore ha una pistola nella cintola prontamente gliela sottrae sparando un colpo alla gamba e quando D’Ambrosio si dichiara appartenete alle forze dell’ordine, il ragazzo preso dall’ira gli esplode contro tutti i colpi della pistola, uccidendolo con efferatezza. Orfano di padre, lascia la sua giovane madre e quattro fratelli.

Share/Save/Bookmark
 

Menu

Sei  : Home Vittime 18 Settembre 1999 Barra (NA). Ucciso Salvatore D'Ambrosio, finanziere di 23 anni. Un ragazzo gli sottrae l'arma di ordinanza e gli spara contro tutti i proiettili