VittimeMafia.it

22 Febbraio 1948 Gibellina (TP). Assassinio dell'Avv. Vincenzo Campo. Candidato DC alle elezioni dell'aprile 1948, in contrasto con la corrente supportata dai gruppi mafiosi. PDF Stampa

L'Avv. Vincenzo Campo fu fulminato a colpi di mitra sulla strada Alcamo-Sciacca, nei pressi di Gibellina.

Campo era segretario regionale della DC e candidato alla Camera nelle elezioni nazionali del 18 Aprile 1948.

La sua candidatura era stata contrastata dai gruppi mafiosi collegati con un'altra corrente nello stesso partito.

 

 

Per approfondimenti si rimanda alla fonte:

Frà Diavolo e il governo nero

"Doppio Stato" e stragi nella Sicilia del dopoguerra

di Giuseppe Casarrubea

Ed. Franco Angeli Storia

 

Share/Save/Bookmark
 

Menu

Sei  : Home Vittime 22 Febbraio 1948 Gibellina (TP). Assassinio dell'Avv. Vincenzo Campo. Candidato DC alle elezioni dell'aprile 1948, in contrasto con la corrente supportata dai gruppi mafiosi.