VittimeMafia.it

21 Settembre 1999 Foggia. Ucciso Matteo Di Candia, stava festeggiando il suo onomastico in un bar. PDF Stampa

Articolo del 22 Settembre 1999 da qn.quotidiano.net

Ucciso per caso al bar
Foggia: pensionato muore sotto i colpi destinati a un pregiudicato

FOGGIA  Ennesimo fatto di sangue in Puglia con vittime innocenti. Questa volta è toccato a un pensionato: stava festeggiando il suo onomastico brindando insieme con alcuni amici nel bar Elia, in via Giuseppe Fania, quando due killer hanno sparato all' impazzata una quarantina di colpi per colpire un pregiudicato seduto ad un tavolino all' esterno del locale.
Così Matteo Di Candia, 62 anni, di Foggia, è rimasto ucciso per caso; il vero obiettivo degli sparatori era Salvatore Prencipe, un sorvegliato speciale che da tempo frequentava il bar. Prencipe è rimasto ferito a un piede mentre un altro cliente, Mario Volpe, un pensionato di 65 anni, anch' egli estraneo al «regolamento di conti», è stato raggiunto dai proiettili in varie parti del corpo ed è stato ricoverato negli Ospedali riuniti di Foggia.
All'interno del bar, oltre a Prencipe ci sarebbero stati anche altri due pregiudicati. I killer sono giunti dinanzi al locale a bordo di una motocicletta di grossa cilindrata e hanno sparato una quarantina di colpi utilizzando due armi, una delle quali potrebbe essere un Kalashnikov. Il pensionato, il quale non era sposato e viveva con la madre, non si sarebbe accorto di nulla e, colpito, si è accasciato sul pavimento. Prencipe, invece, resosi conto di quanto stava accadendo, ha tentato di fuggire ed è stato rincorso per alcuni metri dai killer, che gli hanno sparato contro ferendolo a un piede. Ricoverato in ospedale, le sue condizioni non destano preoccupazioni. Prencipe, che ha 35 anni, è in attesa di giudizio per associazione per delinquere di stampo mafioso ed è ritenuto dagli investigatori un personaggio di spicco della criminalità organizzata foggiana.
Il sindaco di Foggia, Paolo Agostinacchio, dinanzi all' ennesimo episodio di criminalità, ha detto che «bisogna ripristinare la cultura della legalità; dobbiamo dire basta a questo terrore». Il sindaco ha annunciato, inoltre, che oggi chiederà al comitato provinciale per l'ordine pubblico «misure straordinarie contro la criminalità».

 

 

 

Share/Save/Bookmark
 

Menu

Sei  : Home Vittime 21 Settembre 1999 Foggia. Ucciso Matteo Di Candia, stava festeggiando il suo onomastico in un bar.