VittimeMafia.it

6 Ottobre 1980 Bovalino (RC). Rapito Silvio De Francesco, farmacista 70enne, muore nel tragitto per l'Aspromonte. PDF Stampa

Fonte: Dimenticati di Danilo chirico e Alessio Magro

Cap. IV - Aspromonte, solo andata - pag. 95

[...]

Silvio De Francesco, un nobile di origini napoletane, ha la sfortuna di abitare aBovalino, il paese dei sequestrati.

Lo prendono la sera del 6 ottobre dell'80 a casa sua. Ha settantasei anni. Troppo vecchio per reggere la fatica della marcia sui monti. Arranca, non riesce più a respirare e si lascia andare in un fossato durante il trasferimento alla cella preparata per lui in Aspromonte. Lo abbandonano lì, senza vita, dove verrà ritrovato il 13 ottobre. Ci sono un cadavere da seppellire, una tomba da onorare, ma nessun indizio concreto.

[...]

 

Articolo da L'Unità dell'8 Ottobre 1980

Rapiscono anziano medico nella sua casa in Calabria

Catanzaro— Un ennesimo sequestro di persona è stato messo a segno lunedi notte nella  campagna di 8ovalino (Reggio Calabria), centro costiero della Locride.
Questa volta è toccato al medico in pensione Silvio De Francesco, 78 anni, proprietario di un'azienda agricola nella zona. L'anziano possidente, originario di Campobasso e residente a Napoli, si trovava da due settimane nella sua proprietà calabrese dove assisteva, come ogni anno al lavori per la vendemmia. I rapitori hanno agito con sicurezza lntroducendosi nella proprietà De Francesco, in località Pomodonna, nel cuore della notte e abbattendo la porta della casa padronale dove l'anziano medico, che è vedovo e sordo, dormiva da solo.
Non certamente svegliato dal rumore, il dottor De Francesco, prima di arrendersi, deve aver comunque opposto resistenza ai banditi in quanto l'abitazione è stata trovata a soqquadro e con segni evidenti di una colluttazione. A denunciare il sequestro è stato, ieri mattina, il fattore dell'azienda Vincenzo Marvelli di 69 anni che, abitando poco distante dalla casa padronale, aveva
avvertito durante la notte rumori sospetti. Data l'età e trovandosi n una località completamente isolata, il Marvelli ha dovuto aspettare il mattino prima di uscire di casa.
I banditi hanno cosi avuto parecchie ore di vantaggio per far perdere le loro tracce. Infatti le battute disposte dal carabinieri n tutta la zona non hanno portato ad alcun risultato.
g.m.

 

 

Articolo da L'Unità del 14 Ottobre 1980

Trovato cadavere medico napoletano sequestrato in Calabria

Bovalino (RC) - Il dott. Silvio De Francesco, un medico di Napoli, sequestrato alcuni giorni fa in Calabria, è stato rinvenuto cadavere nelle campagne di Ferruzzano.

Il dott. De Francesco, che aveva 76 anni, sarebbe morto per i disagi sopportati dopo il rapimento.

Il medico, che svolgeva la sua professione a Napoli, nella zona di Santa Lucia, fu sequestrato nella notte tra il 6 e il 7 ottobre scorso, nella propria abitazione a Bovalino, in provincia di Reggio Calabria, dove si era recato, come faceva ogni anno, per concludere la vendita delle olive raccolte nei propri fondi e in quelli ereditati dalla moglie, appartenente alla famiglia dei baroni Di Blasio.

Subito dopo il rapimento, il figlio del De Francesco, Vittorio, sostenne che la situazione economica della famiglia non era tale da consentire il pagamento di un rilevante riscatto.

 

 

 

Share/Save/Bookmark
 

Menu

Sei  : Home Vittime 6 Ottobre 1980 Bovalino (RC). Rapito Silvio De Francesco, farmacista 70enne, muore nel tragitto per l'Aspromonte.