VittimeMafia.it

27 Ottobre 1990 Taranto. Giuseppe Orlando, commerciante di 33 anni, viene colpito a morte da proiettili destinati a dei pregiudicati. PDF Stampa

Articolo da L'Unità del 28 Ottobre 1990

Taranto Commerciante ucciso per errore in un agguato

Un commerciante è stato ucciso - forse per sbaglio - in un agguato compiuto ieri sera a Taranto nel quartiere "Tamburi", nel quale sono rimaste ferite due persone, una delle quali in modo grave. La vittima è Giuseppe Orlando, di 33 anni, propietario di una salumeria, che è stato raggiunto al petto da un paio di colpi di pistola mentre era davanti l'ingresso della sua bottega. A sparare, secondo primi accertamenti, sarebbero state alcune persone a bordo di un'automobile, ma gli inquirenti ritengono che l'agguato fosse diretto nei confronti delle altre due persone - rimaste anch'esse ferite da colpi di pistola - che in quel momento passavano a piedi davanti alla salumeria. Di questi [...] precedenti penali, che è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale cittadino "Santissima Annunziata". L'altro è [...], di 17 anni, che é stato ferito in modo lieve. Orlando è morto subito dopo essere stato accompagnato nell'ospedale.

 

 

 

Fonte: Articolo di La Stampa del 30 Dicembre 1991

[...]

Sei mesi dopo, il 27 ottobre, l'omicidio di Giuseppe Orlando, 33 anni, fornaio del rione Tamburi, zona in cui la malavita ha una sua roccaforte. Orlando era sulla soglia del suo negozio. Anziché colpire due pregiudicati, il killer colpì lui. Ai funerali sfilarono prefetto, comandante dei carabinieri, politici. Lo Stato volle far sentire così la sua presenza.

[...]

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark
 

Menu

Sei  : Home Vittime 27 Ottobre 1990 Taranto. Giuseppe Orlando, commerciante di 33 anni, viene colpito a morte da proiettili destinati a dei pregiudicati.