• 10 Aprile 1998 Catania. Trovato il corpo di Annalisa Isaia, 20 anni. “La sua colpa era di andare a ballare con persone non gradite allo zio”

    Annalisa Isaia è una ragazza di 20 anni. Merita di morire solo perché frequenta il “giro” sbagliato. Ad ammazzarla è lo zio materno, Luciano Daniele Trovato: non sopporta di essere deriso dagli affiliati della cosca mafiosa di cui faceva parte, gli Sciuto, perché la ragazza frequenta un gruppo di coetanei di un clan rivale, i Laudani. Questi ultimi sono ritenuti colpevoli della morte del padre di Annalisa avvenuta nel 1993. Il cadavere di Annalisa Isaia viene rinvenuto sepolto dopo diversi giorni. (sdisonorate.it)     Articolo da La Stampa del 19 Aprile 1998 Punita con la morte dai killer di Nico di Fabio Albanese Uccisa a 20 anni: frequentava i ragazzi…