• FIGLIA METRONOTTE UCCISO CHIEDE RICONOSCIMENTO VITTIMA MAFIA

    FIGLIA METRONOTTE UCCISO CHIEDE RICONOSCIMENTO VITTIMA MAFIA Articolo del 28 Febbraio 2012 da ansa.it (ANSA) – PALERMO, 28 FEB – Ignazio Aloisi, guardia giurata di 44 anni, fu ucciso con tre colpi di pistola il 27 gennaio del 1991 a Messina. L’uomo avrebbe pagato con la vita la collaborazione data agli investigatori per identificare gli autori di una rapina al casello autostradale di Tremestieri. Tra i banditi c’era anche Pasquale Castorina, condannato per mafia, che ordin√≤ l’omicidio. Nonostante siano passati 21 anni la figlia del metronotte, Daniela Aloisi, non ha ottenuto il riconoscimento lo status di vittima di mafia. ”Chiedo che dopo tanti anni di ritardi – ha detto –…