• 19 Aprile 1993 Capua (CE). Ucciso Luigi Iannotta, assessore comunale.

    Il 19 aprile 1993, a seguito di un evento criminoso, Luigi Iannotta  viene assassinato con numerosi colpi di arma da fuoco esplosi da ignoti, che feriscono lievemente anche Dante Perrillo con cui si accompagnava. Iannotta, uno dei politici e dei professionisti più impegnati nella provincia di Caserta, giovanissimo aveva ereditato dal padre un’azienda di estrazioni di materiale calcareo che da anni dava lavoro a circa 15 famiglie del proprio paese. Luigi,  benché avesse già intrapreso con amore l’attività di insegnante, si era caricato anche di questa nuova responsabilità, per garantire il sostentamento alle famiglie che lavoravano per l’azienda. Luigi viene, quindi, considerato l’uomo giusto per salvare dalla disoccupazione circa settanta…