5 Gennaio 1988, a Laureana di Borrello (RC) assassinato Nicola Pititto, insegnante

 

5 Gennaio 1988, a Laureana di Borrello (RC) assassinato Nicola Pititto, insegna agraria all’Istituto Tecnico di Palmi.

Ha 44 anni, sposato con due figli di undici e sei anni.

Gli sparano due colpi di fucile davanti alla sua abitazione.

Il suo è un omicidio senza una spiegazione apparente.

Le indagini guardano alla pista passionale o anche a una vicenda legata alle estorsioni: la moglie di Nicola Pititto è parente diretta di uno dei più importanti negozianti di mobili della Piana di Gioia Tauro.

 

Fonte: “Dimenticati” di Danilo Chirico/Alessio Magro

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *